...

"Su Dante Alighieri, di cui ricorre tra poco, nel 2021, il settimo centenario della morte, oltre a cose molto interessanti capaci di aprire nuove prospettive di ricerca (per esempio l'evidente presenza, nel "background" culturale della "Divina Commedia", anche di fonti arabe medioevali), sono state dette anche varie inesattezze, o quantomeno forzature".






...

Dal 18 al 27 settembre, negli spazi urbani dell’isola pedonale di Largo Spartaco, nel quartiere periferico romano del Quadraro (quartiere, tra l'altro, ricco di memoria storica, essendo stato teatro, nel '43- '44, d' una forte resistenza popolare antinazista, pagata purtroppo col feroce rastrellamento del maggio '44), si svolge la XX edizione del festival interdisciplinare "Attraversamenti Multipli", introdotto dal tema / slogan "Everything is connected", tutto è connesso.


...

Lo spazio Cinquecentesco del Chiostro del Bramante ospita, dal 9 settembre all'11 aprile, “Banksky - A visual protest”: una mostra, posticipata per l'emergenza sanitaria, che apre con nuove modalità di visita (prenotazioni solo online e piccoli gruppi distanziati ogni 15 minuti, ma libertà di circolazione all'interno dello spazio espositivo).


...

Dopo la chiusura forzata dei mesi scorsi, la Galleria Borghese, uno dei musei piu' straordinari di Roma (nel 2013, nono sito statale italiano più visitato, con 498.477 presenze), unico al mondo già per numero e importanza delle opere di Bernini e Caravaggio custodite), edificato nel '600 per volere della potente famiglia Borghese, è tornata ad essere accessibile alla collettività. Lo fa anche riaprendo la visita di quella che può essere considerata a buon diritto la sua "seconda pinacoteca": cioè il grande deposito,che contiene opere altrettanto famose quanto quelle già esposte nelle sale.




...

Ogni giorno i quotidiani online ANSO diffondono cultura: notizie di eventi teatrali, recensioni di libri, convegni, dibattiti e molto altro. Ma a Senigallia tra il 23 e il 25 luglio ANSO ha fatto un ulteriore passo avanti.





...

Si concluderà sabato 25 luglio "Liberi come Epicuro, secondo festival epicureo" con due appuntamenti che si terranno presso i Giardini della Scuola Pascoli a Senigallia dalle 18:00 alle 20:00 e dalle 21:30 alle 23:30.




...

La libertà è l’argomento presentato quest’anno al secondo Festival Epicureo, organizzato da Vivere Senigallia in collaborazione con il Comune di Senigallia, che si terrà sulla Spiaggia di Velluto dal 23 al 25 luglio ai Giardini della Scuola Pascoli. Il festival, dedicato a uno dei maggiori esponenti della filosofia greca, sarà un’occasione di arricchimento per conoscere una scuola di pensiero che insegna a trovare la felicità nelle piccole cose quotidiane.




...

Per il secondo anno Senigallia ospita il Festival Epicureo, Liberi come Epicuro è il titolo del 2020, si parlerà infatti di libertà. La manifestazione si terrà dal 23 al 25 luglio presso i Giardini Scuola Pascoli dove interverranno numerosi e varigati ospiti per trasmetterci il loro entusiasmo e i loro studi su uno dei massimi esponenti della filosofia, Epicuro e su i suoi acerrimi nemici filosofici, gli stoici.


...

Manca sempre meno a Liberi come Epicuro, secondo Festival Epicureo che si terrà dal 23 al 25 luglio ai Giardini Scuola Pascoli, in cui avremo l'occasione di incontrare numerosi e variegati ospiti e ascoltare la loro esperienza di conoscitori del pensiero epicureo e dell'animo umano.




...

Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, in occasione della Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore che si celebra il 23 aprile, intende valorizzare l’importanza della lettura come elemento di crescita personale e collettiva.





...

C’è la storia (assai stramba) di una famiglia di circensi e la vita (molto avventurosa) del mugnaio eretico giustiziato per ordine del Papa. Ci sono i libri di scienza e i fumetti dedicati alla parità di genere, ma c’è spazio anche per i classici e per gli ebook, in alcuni casi scaricabili gratuitamente. Le possibilità di lettura, in questi giorni, non mancano. Anche perché il tempo a disposizione, per gran parte di noi, è decisamente aumentato.



...

Dal 6 febbraio sarà in tutte le librerie: "La filosofia non è una barba". Perché Eraclito morì sepolto vivo sotto il letame? Cosa ci raccontano il dolce morire di Democrito in una vasca piena di miele e il tuffarsi nell’Etna di Empedocle? Perché Thomas More fu decapitato e Giordano Bruno arso vivo? Cosa nascondono la cicuta di Socrate, la polmonite di Descartes e la pleurite di Schopenhauer?