Carabinieri NAS: Continuano i controlli anche nella “fase 2”

1' di lettura 12/05/2020 - Non si fermano neanche durante la “fase 2” i controlli dei Carabinieri del NAS finalizzati a contrastare gli illeciti correlati all’emergenza COVID-19. Negli ultimi giorni, i NAS di Ancona, Ragusa e Cagliari hanno sequestrato 2256 dispositivi individuali per la protezione del viso, tutti riportanti difetti di etichettatura.

Il NAS di Pescara, invece, ha deferito all’Autorità Giudiziaria un commerciante che aveva posto in vendita circa 800 mascherine attribuendogli delle qualità che, alla verifica degli ispettori dell’Arma, non sono risultate essere veritiere. Il NAS di Padova, invece, ha eseguito un’ispezione all’interno di un Bar veneto, ove ha sorpreso ben 7 avventori intenti a consumare delle bevande alcoliche senza rispettare le disposizioni legislative emanate per evitare la diffusione del COVID-19.
Tutti gli avventori sono stati sanzionati, mentre il Prefetto competente per territorio è stato avvisato al fine di emanare apposita ordinanza di chiusura per il locale oggetto del controllo.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2020 alle 11:30 sul giornale del 13 maggio 2020 - 277 letture

In questo articolo si parla di cronaca, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blvW