Mosca, sparatoria nei pressi della sede dei servizi segreti

1' di lettura 19/12/2019 - Almeno una persona è stata uccisa in un attacco armato compiuto giovedì sera nei pressi della sede dei servizi segreti russi (FSB), nel centro di Mosca.

Un uomo armato con un fucile automatico, un kalashnikov, ha aperto il fuoco all'esterno dell'edificio, uccidendo un agente dei servizi segreti e ferendo altre cinque persone, tra cui un civile. Lo sparatore è poi stato ucciso dagli uomini dell'ex Kgb.

Si indaga per terrorismo. L'attacco è avvenuto a poche ore di distanza dall'annuale conferenza stampa del presidente russo Vladimir Putin.






Questo è un articolo pubblicato il 19-12-2019 alle 19:01 sul giornale del 20 dicembre 2019 - 242 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Russia, mosca, sparatoria, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beja