Elezioni amministrative: il Piemonte va al centrodestra. Confermati Nardella a Firenze e Decaro a Bari

2' di lettura 27/05/2019 - Netta vittoria di Alberto Cirio, candidato del centrodestra, alle elezioni regionali in Piemonte; i sindaci uscenti confermati a Firenze, Bari e Perugia.

Lunedì pomeriggio si è svolto lo spoglio delle elezioni amministrative che si sono tenute domenica in concomitanza con le europee. Alberto Cirio sarà il nuovo governatore del Piemonte: quando mancano ancora poche sezioni da scrutinare, il candidato del centrodestra è saldamente in testa con il 49,7% dei voti, davanti a Sergio Chiamparino del centrosinistra con il 36%. Il governatore uscente ha già ammesso la sconfitta e telefonato a Cirio per congratularsi per la vittoria. Molto indietro il candidato del Movimento 5 Stelle Giorgio Bertola con il 13%. Passa quindi al centrodestra l'unica regione del Nord Italia che era ancora amministrata dal centrosinistra.

Per quanto riguarda le comunali nelle principali città andate al voto, il centrosinistra mantiene Firenze, Bari, Bergamo e Pesaro mentre il centrodestra si conferma a Perugia e Urbino. Per tutte le altre si dovrà attendere il ballottaggio.

A Firenze il sindaco uscente Dario Nardella del Pd va verso la riconferma al primo turno con il 57% dei consensi. Nettamente staccato il candidato del centrodestra Bocci con il 24%. Ancora più ampio il margine a Bari per il primo cittadino uscente Antonio Decaro del centrosinistra: 65% contro il 24% del candidato del centrodestra Di Rella.

Confermato al primo turno anche il sindaco uscente di Perugia Andrea Romizi, del centrodestra, che ottiene il 60% dei voti davanti a Giubilei del centrosinistra con il 26%. Secondo le proiezioni, si andrebbe invece al ballottaggio negli altri due capoluoghi di regione in cui si è votato: a Campobasso tra i candidati di M5s (Roberto Gravina) e centrodestra (Maria Domenica D'Alessandro); a Potenza tra Mario Guarente del centrodestra e Valerio Tramutoli di una lista civica.

Il PD si riconferma a Bergamo con Giorgio Gori e a Pesaro con Matteo Ricci; il centrodestra a Urbino con Maurizio Gambini.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2019 alle 20:45 sul giornale del 28 maggio 2019 - 581 letture

In questo articolo si parla di politica, piemonte, marco vitaloni, articolo, elezioni amministrative 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Yy