Parlamento Ue: "Dal 2021 stop al passaggio dall'ora solare a quella legale"

ora legale 1' di lettura 27/03/2019 - È stato approvato con una risoluzione legislativa lo stop al passaggio tra ora solare e ora legale.

A stabilirlo i deputati dell'Unione Europea con 410 voti a favore, 192 contrari e 51 astensioni. Il 2021 potrebbe essere l'ultimo anno con un cambio stagionale dell'ora nell'Unione europea e gli Stati membri manterranno il diritto di decidere il proprio fuso orario.

I Paesi potranno decidere se mantenere l'ora legale o solare. L'idea era nata nel 2018 a seguito di un sondaggio online in cui l'80 per cento dei cittadini partecipanti (quasi tutti dal Nord Europa), aveva sostenuto la preferenza di tenere l'ora legale per tutto l'anno. La commissione ha poi presentato una proposta legislativa per l'abolizione del doppio cambio tra orario solare e legale.

Intanto tra sabato 30 e domenica 31 marzo in Italia si dovranno spostare le lancette degli orologi di un’ora in avanti.






Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2019 alle 11:12 sul giornale del 28 marzo 2019 - 1377 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ora legale, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Oi