Venezuela: avvelenato membro dell'opposizione, morto il cugino

24/02/2019 - Il paralmentare venezuelano Freddy Superlano, membro del partito di opposizione di Juan Guaidò, è stato avvelenato in un ristorante di Cucuta, in Colombia ed è ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

Morto suo cugino, Carlos José Salinas, che era con lui. I due erano in una città di confine per cercare di fare entrare gli aiuti umanitari.

Nella città colombiana vicino al confine nei giorni scorsi si era concentrata la resistenza venezuelana.

L'uomo, come il cugino, avrebbe ingerito burandanga (scopolamina), un alcacloide allucinogeno usato come anestetico ma molto tossico in dosi elevate.






Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2019 alle 12:56 sul giornale del 25 febbraio 2019 - 450 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Venezuela, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4Cc