Venezuela: spari sui manifestanti al confine col Brasile, due morti

22/02/2019 - I militari venezuelani hanno sparato contro un gruppo di civili che si stavano opponendo alla chiusura del confine tra Venezuela e Brasile, nel sud del paese.

Durante lo scontro a fuoco sono morte due persone e diverse altre, almeno una decina, sono rimaste ferite. I civili stavano tentando di fermare un convoglio dell'esercito diretto verso la frontiera con il Brasile, dove sono depositati gli aiuti umanitari internazionali destinati alla popolazione venezuelana.

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro aveva annunciato giovedì che avrebbe chiuso il confine con il Brasile nell'ambito della disputa politica sugli aiuti umanitari, che considera una strategia degli Stati Uniti per far cadere il suo governo.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2019 alle 18:03 sul giornale del 23 febbraio 2019 - 404 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Venezuela, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4zL