È di Emiliano Sala il corpo recuperato nel relitto dell'aereo

08/02/2019 - È di Emiliano Sala il corpo recuperato nel relitto dell'aereo individuato nella Manica. Non ci sono più speranze per il calciatore italo-argentino, dopo che il velivolo su cui viaggiava, lo scorso 21 gennaio, era precipitato in mare.

Sull’aereo insieme a Sala c’era solo il pilota David Ibbotson, 59 anni ma finora non è stato recuperato il suo corpo. I resti dell’aereo (un Piper PA-46 Malibu), che erano stati trovati il 4 febbraio dopo giorni di ricerche e si trovano ancora sul fondale del canale della Manica, dato che non è stato possibile recuperarli a causa delle cattive condizioni meteorologiche.

Sala, aveva 28 anni, ed era in viaggio da Nantes a Cardiff, dove si sarebbe dovuto trasferire per giocare nel Cardiff City, squadra di Premier League inglese.






Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2019 alle 11:39 sul giornale del 09 febbraio 2019 - 750 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a37a