Francia: sparatoria ai mercatini di Natale di Strasburgo, morti e feriti

11/12/2018 - Martedì sera attorno alle 20 c'è stata una sparatoria nel centro di Strasburgo, in Francia, nella zona dove sono stati allestiti i mercatini di Natale.

La prefettura ha detto che ci sono tre morti e tredici feriti, di cui otto in gravi condizioni. Tra i feriti gravi c'è anche un giovane giornalista italiano, Antonio Megalizzi, 28enne di Trento, che lavora per la radio universitaria Europhonica.

La persona che ha sparato è in fuga ed è ricercata dalla polizia. Il ministro dell'Interno francese, Christophe Castaner, ha detto che l'attentatore è stato identificato, era noto alle forze di polizia per reati comuni ed era uscito di prigione nel 2015.

Si chiama Cherif Chekatt, ha 29 anni ed è nato a Strasburgo, di origine marocchina. Era stato schedato con la “Fiche S” che indica persone potenzialmente pericolose per la sicurezza dello Stato. Martedì mattina la polizia aveva perquisito la sua casa e tentato di arrestarlo nell'ambito di un'indagine per furto ed estorsione.

Secondo diversi quotidiani francesi l'assalitore, fuggendo dopo l'attacco, sarebbe stato ferito in una sparatoria con alcuni agenti di polizia. E' poi fuggito a bordo di un taxi.

Il mercatino è stato evacuato e la città blindata; la polizia ha invitato i residenti a rimanere in casa. E' stato chiuso anche il Parlamento Europeo, dove in questi giorni si sta svolgendo la seduta plenaria.






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2018 alle 23:24 sul giornale del 12 dicembre 2018 - 757 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francia, strasburgo, sparatoria, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2l7