Famiglia uccisa in Macedonia: la figlia avrebbe confessato il delitto

polizia 113 03/09/2018 - È stato risolto il giallo della famiglia uccisa in Macedonia. Tre le persone arrestate tra cui la figlia maggiore della coppia, la 25enne B.I.

La coppia, di origine macedone, che viveva da anni a Sacile (Pordenone), era stata uccisa qualche settimana fa con la figlia 14enne nel sonno. La famiglia era tornata in Macedonia in occasione di una festa per un matrimonio.

A confermare il fermo delle tre persone il Ministero dell'interno, affermando che ci sia il "ragionevole sospetto" che a compiere io delitto sia stata la figlia. Gli altri due fermati, un 31enne e un 61enne sarebbero coinvolti a vario titolo nella vicenda


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2018 alle 18:35 sul giornale del 04 settembre 2018 - 1656 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aX2S