Sardegna: bambino muore annegato nella piscina dell'hotel

Piscina generica 02/09/2018 - Un bambino di 7 anni è morto annegato domenica pomeriggio nella piscina di un residence a Orosei, in provincia di Nuoro.

Ancora da chiarire le cause dell'incidente. Secondo le prime ricostruzioni il bimbo sarebbe rimasto incastrato con la mano in uno dei bocchettoni della piscina. Quando un turista lo ha notato e si è tuffato per soccorrerlo era già privo di sensi. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Si tratta del terzo incidente analogo avvenuto in Italia negli ultimi due mesi. Lo scorso 12 luglio una ragazzina di 13 anni in vacanza a Sperlonga (Latina) era morta annegata in piscina dopo essere stata risucchiata dal bocchettone d'aspirazione sul fondo della vasca. Lo scorso 9 agosto un bambino di 9 anni aveva rischiato di annegare in piscina riuscchiato dal bocchettone a Borgo Verezzi (Savona), ma si era salvato grazie al tempestivo intervento di due infermieri.





Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2018 alle 17:46 sul giornale del 03 settembre 2018 - 821 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, piscina, annegamento, marco vitaloni, articolo, orosei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXZ2