Livorno: rapiscono la figlia malata, coppia arrestata in Francia

carabinieri arresto 24/08/2018 - Una coppia residente in provincia di Livorno è stata arrestata in Francia con l'accusa di aver rapito la propria figlia malata di cinque mesi, affidata ai servizi sociali pochi giorni prima.

I coniugi, entrambi 28enni, lei italiana e lui marocchino, sono accusati di sequestro di persona, tentate lesioni aggravate e trattenimento di minore all'estero. Sono stati arrestati dalla polizia francese a Asnieres-sur-Seine, un sobborgo di Parigi, su mandato di cattura europeo emesso dal gip di Livorno. Le indagini erano partite in seguito alla denuncia della nonna.

La bambina è gravemente malata e il 24 luglio avrebbe dovuto sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. A causa della complicata situazione familiare, il 13 luglio era stata affidata ai servizi sociali dal Tribunale per i minorenni di Firenze. Pochi giorni dopo la fuga.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la donna assieme alla bambina ha abbandonato la casa a Portoferraio, sull'isola d'Elba, il 18 luglio ed è entrata in Francia passando per Ventimiglia due giorni dopo. Successivamente è stata raggiunta dal marito alla periferia di Parigi, dove sono stati ospitati da alcuni parenti di lui.

La bambina è stata subito trasferita in un ospedale francese per essere sottoposta a controlli in attesa del suo rientro in Italia.





Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2018 alle 16:45 sul giornale del 25 agosto 2018 - 830 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sequestro di persona, francia, Livorno, marco vitaloni, articolo, portoferraio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXKa