Caserta: si appoggia ad un palo della luce, 25enne muore fulminato

1' di lettura 06/08/2018 - Avrebbe inavvertitamente toccato alcuni fili scoperti il 25enne morto a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dopo aver toccato un palo della luce.

La vittima è Giovanni Cepparulo, è morta fulminato dopo aver toccato un circuito elettrico. Sembra che il giovane stesse scavalcando un cancello per raggiungere una ragazza. In quel frangente avrebbe toccato il palo rimanendo fulminato e morendo sul colpo.

La polizia sta cercando di capire come sia potuto accadere, e se vi siano responsabilità in chi doveva realizzare la manutenzione dell'impianto di illuminazione pubblica.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2018 alle 12:21 sul giornale del 07 agosto 2018 - 685 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXjh