Giugliano (Napoli): false accuse ad un fermato, 3 carabinieri arrestati

27/06/2018 - Tre carabinieri, due sottufficiali ed un appuntato, in servizio a Giugliano (Napoli), sono accusati di falso ideologico, calunnia, detenzione e porto illegali di armi clandestine, per questo sono stati arrestati.

I tre militari avrebbero arrestato un cittadino extracomunitario accusandolo falsamente di detenere armi clandestine e ventilando l'ipotesi di un suo coinvolgimento in attività terroristiche internazionali. I tre sono stati immediatamente sospesi dall’Arma.

L’ordinanza è stata eseguita dai Carabinieri ad esito delle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord in coordinamento con la Procura di Napoli.
Il fine sarebbe stato quello di ottenere un encomio, questo secondo l'accusa il motivo dell'agire dei tre militari.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2018 alle 15:43 sul giornale del 28 giugno 2018 - 809 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aV33