E' morto il regista Vittorio Taviani

Vittorio Taviani 15/04/2018 - E' morto a Roma il regista Vittorio Taviani, maestro del cinema italiano insieme al fratello Paolo.

Aveva 88 anni ed era malato da tempo. La notizia è stata confermata all'Ansa dalla figlia. Scrittori e registi, i fratelli Taviani hanno sempre lavorato assieme ed hanno firmato alcuni dei capolavori della storia del cinema italiano. I loro film più noti sono Padre Padrone, che vinse nel 1977 la Palma d’Oro al Festival di Cannes, e La notte di San Lorenzo del 1982. Furono molto apprezzati dalla critica internazionale per la loro capacità di unire l'impegno civile e politico all'eleganza dello stile.

Vittorio Taviani era nato nel 1929 a San Miniato, in provincia di Pisa. Assieme al fratello Paolo, di due anni più giovane, frequentò l'università di Pisa senza finirla. I fratelli Taviani debuttarono al cinema nel 1962 con Un uomo da bruciare, firmato assieme a Valentino Orfini. Il primo film che diressero da soli fu I sovversivi del 1967. Negli anni Settanta e Ottanta diressero gran parte dei loro film più famosi: San Michele aveva un gallo (1972), Allonsanfan (1974), Caos (1982) e Good Morning, Babilonia (1987), oltre ai già citati Padre Padrone e La notte di San Lorenzo.

Nel 1986 vinsero il Leone d'oro alla carriera. L'ultimo grande successo è del 2012, con la vittoria dell’Orso d’oro al Festival di Berlino con Cesare deve morire. Il loro ultimo film è stato Una questione privata, uscito lo scorso anno.





Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2018 alle 18:45 sul giornale del 16 aprile 2018 - 825 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cinema, marco vitaloni, articolo, Vittorio Taviani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTCb