Puigdemont: la procura tedesca favorevole all'estradizione

Carles Puigdemont 03/04/2018 - La procura dello stato tedesco dello Schleswig Holstein ha chiesto al tribunale regionale l'estradizione in Spagna dell'ex presidente catalano Carles Puigdemont, arrestato in Germania il 25 marzo scorso.

La procura ha detto di essere favorevole alla richiesta di estradizione inoltrata alle autorità tedesche dal Tribunale supremo spagnolo. Puigdemont è accusato in Spagna di ribellione e appropriazione indebita di fondi pubblici, e rischia fino a 30 anni di carcere.

Nei giorni scorsi in Germania era nata una polemica sulla legittimità dell'estradizione (che può essere concessa solo se i reati contestati sono riconosciuti da entrambi i paesi coinvolti) perchè il reato di ribellione non esiste in Germania. I magistrati hanno motivato le loro conclusioni ritenendo l'accusa equivalente al reato di alto tradimento presente nel codice penale tedesco. Il tribunale regionale dovrà nei prossimi giorni decidere se accogliere la richiesta della procura e autorizzare l’estradizione.

Puigdemont era stato fermato domenica 25 marzo nel nord della Germania mentre ritornava in auto dalla Finlandia in Belgio, dove vive in esilio da cinque mesi in seguito alla dichiarazione unilaterale d'indipendenza della Catalogna.





Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2018 alle 17:05 sul giornale del 04 aprile 2018 - 426 letture

In questo articolo si parla di attualità, spagna, germania, estradizione, marco vitaloni, catalogna, articolo, carles puigdemont

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTfw