Foggia: uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

Carabinieri 550 16/02/2018 - Una lite familiare si è trasformata in tragedia a Troia, in provincia di Foggia: una donna di 40 anni è stata accoltellata e uccisa dal marito 48enne, che ha poi tentato di suicidarsi colpendosi al petto con lo stesso coltello.

E' accaduto nella notte tra giovedì e venerdì in un appartamento di viale Kennedy. Le forti grida della coppia hanno svegliato i due figli di 8 e 10 anni, che, impauriti, sono usciti chiedendo aiuto alla vicina di casa, che subito chiamato i carabinieri.

Giunti sul posto i militari hanno trovato la donna, Federica Ventura, morta a terra, e accanto in fin di vita il marito Ferdinando Carella, con un coltello da cucina conficcato nel petto. L’uomo, dichiarato in arresto per omicidio volontario aggravato, è stato ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Foggia.





Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2018 alle 16:02 sul giornale del 17 febbraio 2018 - 667 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, omicidio, foggia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRKY