Usa: tenevano i figli in catene e senza cibo, scoperta casa degli orrori in California

16/01/2018 - Tenevano segregati in casa i 13 figli da anni, per questo i genitori sono stati arrestati e incriminati per tortura. La terribile scoperta a Perris in California, a un centinaio di chilometri a sudest di Los Angeles.

E' stata una delle figlie, una 17enne, a lanciare l'allarme e a far ritrovare i figli, tra 2 e 29 anni, incatenati ai loro letti, sporchi in mezzo a un odore nauseabondo.
La ragazzina è riuscita ad allertare la polizia chiamando il 911 con un telefono trovato in casa. In base alla segnalazione gli agenti sono intervenuti. La ragazzina era talmente malnutrita da apparire come una bambina di 10 anni.

I genitori, il 57enne Dabid Allen Turpin e la 49enne Louise Anna Turpin, sono stati incriminati per tortura e per abusi su minori, con una cauzione fissata a 9 milioni di dollari. Non sono stati in grado di spiegare le ragioni per cui i figli fossero trattati in quella maniera.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2018 alle 12:27 sul giornale del 17 gennaio 2018 - 1832 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQJl