Milano: soldi in cambio di permessi di soggiorno, arrestati 6 poliziotti

polizia di stato 28/11/2017 - Sei agenti di Polizia sono stati arrestati a Milano. Chiedevano dai 500 ai 5.000 euro per facilitare il rilascio di permessi di soggiorno "a lungo periodo".

L'indagine era stata avviata nel 2013 è dopo l'arresto di un poliziotto nel 2016 aveva avuto io ci risvolti. Tra gli agenti arrestati alcuni che lavoravano all'Uffico Immigrazione. Quattro sono finiti in carcere per associazione a delinquere finalizzata all'illecito rilascio di permessi di soggiorno, falso in atto pubblico e accesso abusivo ai sistemi informatici. Altri due sono invece ai domiciliari perché estranei all'associazione.

Provvedimenti cautelari disposti anche per tre mediatori culturali di cui due cinesi e uno marocchino che risulta irreperibile. Sembra che gli imprenditori stranieri avessero il compito di individuare le "vittime" che volevano avere il permesso di soggiorno e riuscivano ad attenderlo, dietro pagamento, anche quando mancavano i requisiti per il rilascio. 


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2017 alle 16:12 sul giornale del 29 novembre 2017 - 674 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, polizia di stato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPoh