Catalogna: accusato di ribellione, l'ex presidente Puigdemont vola in Belgio

carles puigdemont 30/10/2017 - L’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont, destituito dal governo spagnolo dopo la dichiarazione d'indipendenza catalana, si trova a Bruxelles, in Belgio.

Assieme a lui ci sono cinque membri del governo catalano destituito: Meritxell Borras, Toni Comin, Joaquim Forn, Dolors Bassa e Meritxell Serret. Secondo tutti i principali quotidiani spagnoli e catalani Puigdemont e gli ex ministri hanno lasciato lunedì la Catalogna per andare in Belgio perché sapevano che sarebbe arrivata la denuncia e il mandato d'arresto da parte del procuratore generale spagnolo José Manuel Maza.

Nella giornata di lunedì Puigdemont e i membri del governo catalano sono stati infatti ufficialmente accusati di ribellione, sedizione, malversazione e altri reati per aver dichiarato l'indipendenza della Catalogna. Il procuratore generale non ha però chiesto per ora nessuna misura cautelare nei confronti degli accusati.

Puigdemont e gli ex ministri catalani potrebbe chiedere asilo politico in Belgio, contando sulla presenza del partito indipendentista delle Fiandre all'interno della coalizione di governo belga.





Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2017 alle 18:00 sul giornale del 31 ottobre 2017 - 658 letture

In questo articolo si parla di attualità, spagna, belgio, indipendenza, marco vitaloni, catalogna, articolo, carles puigdemont

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOue