22 novembre 2017

...

Le Procura di Roma ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, per ora contro ignoti, dopo la morte di una 14enne per aneurisma.




21 novembre 2017



20 novembre 2017

...

Si è suicidato con un colpo di pistola il Generale Guido Conti, un altro ufficiale del Corpo Forestale. L'uomo si sentiva responsabile della tragedia di gennaio dell'hotel Rigopiano in Abruzzo in cui persero la vita 29 persone.


...

Un discorso alla nazione in cui tutti si aspettavano le dimissioni dopo 37 anni al governo, quello in diretta dalla tv di Stato dello Zimbabwe, Zbc, invece il presidente Robert Mugabe, non ha lasciato il potere.


18 novembre 2017



17 novembre 2017


...

Si è giocato mercoledì notte la gara di ritorno dello spareggio tra Perù e Nuova Zelanda: i sudamericani hanno vinto per 2-0 (all'andata fu 0-0) e si sono quindi qualificati per i prossimi mondiali di calcio di Russia 2018.



16 novembre 2017

...

L'esercito nega si tratti di un colpo di stato quello avvenuto nelle scorse ore in Zimbabwe, e afferma che il presidente Robert Mugabe e la sua famiglia sono al sicuro e la loro sicurezza è garantita.




15 novembre 2017




...

È stato reso noto il rapporto 2017 di Freedom House sulla libertà di informazione online nel mondo. Il rapporto rivela che governi di 30 Paesi hanno usato qualche forma di manipolazione dell'informazione online, attraverso commentatori pagati, troll, bot, siti di news falsi e organi di propaganda nell'ultimo anno.


14 novembre 2017




13 novembre 2017



11 novembre 2017


...

C'è una data dell'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, il 29 marzo 2019. Ad annunciare la data la premier britannica Theresa May


10 novembre 2017


...

Ha aggredito un giornalista della Rai, Daniele Piervincenzi, di Nemo – Nessuno Escluso, che lo intervistata chiedendogli in particolare conto della sua vicinanza con Luca Marsella, candidato di CasaPound alle elezioni amministrative di Ostia. Roberto Spada è stato arrestato.



9 novembre 2017




8 novembre 2017

...

Una sentenza storica a Ferrara che cambia radicalmente le prospettive per i risparmiatori di Cassa di Risparmio di Ferrara, Banca Etruria, Banca Marche e Carichieti: potrebbe aprirsi una strada anche per gli azionisti delle altre banche in default, che ora nutrono qualche speranza di recuperare i soldi investiti in azioni e obbligazioni non rimborsate.