'Ndrangheta: il Senato dice sì all'arresto di Caridi

Antonio Caridi 04/08/2016 - L'Aula del Senato ha votato a favore della richiesta d'arresto del senatore Antonio Caridi (Gal), accusato dalla Procura antimafia di Reggio Calabria di far parte della struttura di vertice segreta della 'ndrangheta.

Il Senato ha dato il via libera alla misura cautelare con 154 voti favorevoli, 110 contrari e 12 astenuti. La votazione è avvenuta con scrutinio segreto, come richiesto dai senatori di Gal. L'Aula ha quindi confermato l'ok all'arresto approvato mercoledì dalla Giunta per le Immunità, con 12 voti a favore, 7 contrari e un astenuto. PD, M5S e LN avevano votato a favore, FI e GAL contrari.

Il voto è avvenuto tra le polemiche nell'ultimo giorno prima delle vacanze, in seguito alla decisione del presidente Pietro Grasso di invertire l'ordine del giorno per dare priorità alla relazione della Giunta per le Immunità ed evitare il rischio di un rinvio alla ripresa dei lavori a settembre.





Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2016 alle 17:11 sul giornale del 05 agosto 2016 - 1084 letture

In questo articolo si parla di politica, arresto, senato, 'ndrangheta, marco vitaloni, articolo, antonio caridi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azXD