Terrore a Bruxelles: attentato in aeroporto e metro, numerosi morti e feriti

1' di lettura 22/03/2016 - Un nuovo attentato terroristico sconvolge l’Europa. Due esplosioni sono avvenute intorno alle 8 all’interno dell’aeroporto di Zaventem a Bruxelles.

Sembra che le esplosioni siano avvenute ad opera di kamikaze che si sono fatti esplodere vicino al banco dell’American Airlines nell’area del check in verso gli Stati Uniti. Alcuni media parlano di urla in arabo prima delle esplosioni. Lo scalo è stato evacuato. Sospeso il traffico ferroviario verso l’aeroporto. I voli sono stati deviati verso Charleroi e Liegi.

Poco dopo il primo attentato, intorno alle 9.15, un’altra esplosione si è verificata alle fermate della metro di Malebeek e Schuman, che si trova nella zona delle istituzioni europee. I media belga parlano di almeno 31 vittime. Il livello di allarme in tutto il Belgio è stato elevato al livello 4. Chiuse tutte le scuole e i musei della capitale, la Commissione Ue ha chiesto ai funzionari di non uscire dagli uffici.






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2016 alle 09:44 sul giornale del 23 marzo 2016 - 5574 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, bruxelles, attentato terroristico, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au7z