Spagna: elezioni politiche, verso un governo di coalizione, Podemos terzo partito

il leader di Podemos, Pablo Iglesias 1' di lettura 21/12/2015 - Finisce l’era del bipartitismo in Spagna dopo le elezioni politiche di domenica.

Il Partido Popular ottiene il 28,7% dei voti con 123 seggi su 350, mentre il Psoe di Pedro Sachez arriva secondo con il 22,1% e 91 deputati. Terza forza del paese è Podemos con il 20,7% dei voti e 69 deputati, seguito da Ciudadanos di Albert Roivera, con 13,9 e 40 seggi.

Ora la difficoltà sarà quella di formare un governo stabile, considerato che nessuna forza ha raggiunto i 176 seggi necessari a governare da sola. In serata Rajoy ha affermato che tenterà di formare un "governo stabile", necessario per il Paese. Straordinario al contrario il risultato di Podemos con il suo leader Pablo Iglesias, che commentando i risultati elettorali ha affermato: “È nata una nuova Spagna”.






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2015 alle 01:34 sul giornale del 21 dicembre 2015 - 3151 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Elezioni politiche, spagna, Sara Santini, articolo, podemos, pablo iglesias

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arQQ