Crimea: abbattuti due tralicci dell'alta tensione, è emergenza

Crimea 22/11/2015 - È stato proclamato lo stato d’emergenza in Crimea dopo che due tralicci dell’alta tensione sono stati fatti saltare in aria e la zona è al buio.

Quasi due milioni di persone sono senza elettricità. Si cerca ora di ripristinare l'energia elettrica in particolare negli ospedali e in altre strutture fondamentali, servendosi di generatori. Si sospetta si tratti di un’azione egli estremisti di destra ucraini di Pravy Sector.

La Crimea è la penisola che nel marzo del 2014 ha deciso l’annessione alla Russia dopo un referendum molto discusso. se la notizia venisse confermata sarebbe una situazione di ulteriore tensione tra Russia e Ucraina.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2015 alle 19:12 sul giornale del 23 novembre 2015 - 1982 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, crimea, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqKU