Francia: scarcerato l'attore Dieudonné, accusato di 'apologia del terrorismo'

Dieudonné 1' di lettura 15/01/2015 - Dopo essere stato fermato, mercoledì mattina, il discusso attore francese Dieudonné, è stato scarcerato ed è andato regolarmente in scena in serata al teatro Main d'or di Parigi con lo spettacolo "La bete immonde".

Lo stato di fermo si è concluso con un rinvio a giudizio per “apologia del terrorismo". Comparirà davanti ai giudici il 4 febbraio prossimo. Il controverso attore, più volte criticato per le sue posizioni provocatorie e accusato di antisemitismo, aveva partecipato alla manifestazione di domenica per esprimere solidarietà alle vittime dell'azione terroristica contro i disegnatori della rivista Charlie Hebdo e contro il supermercato ebraico Hyper Casher, scrivendo poi sulla sua pagina Facebook "Je suis Charlie Coulibaly".

In seguito alle numerose proteste aveva rimosso il post spiegando di sentirsi considerato "come Amedy Coulibaly" ma di "sentirsi Charlie".






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2015 alle 00:13 sul giornale del 15 gennaio 2015 - 2733 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo, Dieudonné

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ad2c





logoEV