Turchia: folla ai funerali del 15enne, i manifestanti chiedono le dimissioni di Erdogan

Recep Tayyp Erdogan 1' di lettura 12/03/2014 - Decine di migliaia di persone hanno voluto dare l‘ultimo saluto a Berkin Elvan, il 15enne morto martedì dopo mesi di coma, che era stato ferito durante gli scontri a Gezi Park.



Il giovane era diventato il simbolo delle proteste e la notizia della sua scomparsa ha riacceso la rabbia dei manifestanti. Scontri a Istanbul, Ankara, Smirne e in altre città del Paese, con i manifestanti che chiedono le dimissioni del premier Recep Tayyip Erdogan ritenuto il mandante morale dell’uccisione.

Cinquanta mila le persone scese in piazza ad Istanbul che hanno gridato slogan contro il premier. La polizia è intervenuta con lancio di lacrimogeni e cannoni ad acqua per impedire alla folla di accedere a Piazza Taksim. Decine i feriti e centinaia gli arresti delle nuove manifestazioni, a pochi giorni dalle elezioni amministrative del 30 marzo.






Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2014 alle 21:57 sul giornale del 13 marzo 2014 - 1896 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, turchia, recep tayyp erdogan, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZPt