Bari: agguato di mafia, tre vittime. Tra loro il figlio 22enne di un boss

Carabinieri 1' di lettura 19/05/2013 - Sono tre le vittime dell'agguato avvenuto domenica mattina a Bari, nel quartiere San Paolo.

Obiettivo del blitz era Vitantonio Fiore, 22enne figlio del boss del quartiere San Pasquale, Giuseppe Fiore, 49 anni, che sta scontando in carcere una condanna definitiva a 25 anni per un duplice omicidio avvenuto a Barletta nel 1991. Fiore è morto sul colpo, crivellato dai colpi di un kalashnikov. Le altre due vittime, Antonio Romito, di 30 anni, e Claudio Fanelli di 31 anni, sono morte poco dopo il trasporto in ospedale.

Il triplice omicidio potrebbe segnare la ripresa della guerra tra i clan malavitosi del capoluogo pugliese. Appena un mese e mezzo fa venne freddato a pochi passi da casa Giacomo Caracciolese, 32 anni, figura di spicco della criminalità del quartiere San Pasquale.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2013 alle 16:54 sul giornale del 20 maggio 2013 - 3335 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, mafia, bari, forze dell'ordine, marco vitaloni, agguato, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/M05