Europa, ultima chance

1' di lettura 08/12/2011 -

"Sono convinta che possiamo farcela", ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel intervenuta al congresso Ppe dopo il pre vertice dei leader europei a Marsiglia.



"Troveremo le soluzioni giuste, anche i dieci paesi che non hanno l'euro permetteranno che si vada avanti", ha aggiunto la cancelliera.

Il Consiglio direttivo della Bce presieduto da Mario Draghi ha deciso di abbassare il tasso di riferimento principale di Eurolandia di 25 punti base portandolo all'1%. Secondo Draghi, l'area euro resta soggetta ad un'alta incertezza e a tensioni di mercato intensificate. La Bce corre in aiuto delle banche lanciando due operazioni con cui si intende dare alle istituzioni finanziarie liquidità illimitata a 36 mesi.

Draghi ha inoltre aggiunto come la manovra correttiva del governo guidato da Mario Monti contenga elementi molto incoraggianti anche se ora conta la sua attuazione. Si dovranno seguire altre misure orientate alla crescita e competitività.






Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2011 alle 17:02 sul giornale del 09 dicembre 2011 - 1569 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, europa, mario draghi, angela merkel

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sIj