Ancona, maxi sequestro di droga al porto: 216 chili di cocaina su un mercantile

Nave della Guardia di finanza 1' di lettura 02/10/2020 - Blitz della Guardia di Finanza su un mercantile arrivato al porto di Ancona: sequestrato un grosso carico di droga, 216 chilogrammi di cocaina divisi in panetti. Arrestato un membro dell'equipaggio

L'operazione è scattata giovedì a bordo dell'Adrienne, un mercantile battente bandiera liberiana arrivato al porto dorico nella giornata di mercoledì. In azione oltre cinquanta uomini con l'ausilio delle unità cinofile.

Al termine della perquisizione, è stato trovato e sequestrato un grosso carico di droga nascosto in un ripostiglio sigillato: 216,68 kg di cocaina divisi in panetti. Uno dei membri dell'equipaggio è stato arrestato e portato a Montacuto, la nave è stata posta sotto sequestro.

Alle indagini, coordinate congiuntamente dalle Direzioni distrettuali antimafia di Ancona e L'Aquila, hanno partecipato diversi reparti della Guardia di Finanza di Ancona e dei carabinieri di Chieti.






Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2020 alle 15:54 sul giornale del 03 ottobre 2020 - 347 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sequestro, guardia di finanza, cocaina, porto di ancona, marco vitaloni, articolo