Senigallia. Feel Senigallia, dal Festival Epicureo a Neri Marcorè: ecco gli eventi del fine settimana

4' di lettura 23/07/2020 - Questo fine settimana sono davvero tantissime e diverse tra loro le proposte inserite nel programma degli eventi estivi di Senigallia.

Si inizia con il secondo Festival Epicureo, organizzato da Vivere Senigallia in collaborazione con l’Amministrazione comunale, che dopo la giornata inaugurale di giovedì entrerà nel vivo venerdì 24 e sabato 25 luglio, ai Giardini della Scuola Pascoli, entrambi i giorni a partire dalle ore 18. Il programma completo è consultabile sul sito www.feelsenigallia.it.

Venerdì 24, alle ore 21,30, nell’affascinante atmosfera di piazza Garibaldi si svolgerà anche la finale regionale di “Miss Eleganza Marche”, presentata da Marco Zinagaretti. Saranno ospiti della serata Alice Bellagamba e il Balletto delle Marche.

Sempre alle ore 21,30 poi, alla Rotonda a mare, in collaborazione con la libreria IoBook si terrà la presentazione del libro “Il levitatore” di Adrián Bravi. L’autore dialogherà con Andrea Valenti. In questo romanzo si raccontano le avventure tragicomiche di Anteo Aldobrandi e le sue levitazioni, iniziate un bel giorno senza preavviso all'età di quattordici anni. Sono passati trent'anni: da allora non ha mai smesso di levitare e di sperimentare quella forza cosmica che lo tira su. Un giorno, però, sempre senza preavviso, un postino gli consegna una busta verde pastello contenente una denuncia della sua ex moglie. Da quel giorno Anteo si trova a dover fare i conti con una realtà sempre più schiacciante.

Sabato 25 e domenica 26 sarà poi la volta del doppio appuntamento con l’attesissimo spettacolo di Neri Marcorè “Di Mare e di vento. Viaggio nella musica di Gianmaria Testa”, organizzato in collaborazione con l’Ente concerti Pesaro. L’appuntamento è per tutte e due le serate a piazza Garibaldi, alle ore 21,30. Il poliedrico artista, reduce dai successi in tv ne “Gli stati generali”, in teatro con “Tango del calcio di rigore”, e in radio con “Radio2 Social Club” ha scelto le sue Marche per il debutto di questo nuovo spettacolo, che segue le tracce del libro “Da questa parte del mare” di Gianmaria Testa. Neri Marcorè, voce e chitarra, accompagna il pubblico in questo viaggio con il rispetto e l’eleganza che ha contraddistinto i suoi precedenti lavori di musica e parole sull’opera di Gaber e di De Andrè. Con lui, sul palco, Stefano Cabrera al violoncello e Domenico Mariorenzi al pianoforte e alla chitarra (ingresso a pagamento).

Nella serata di sabato, inoltre, la Rotonda a mare ospiterà alle 21,30 il concerto per arpa e violoncello di Federica Tomassini e Valentina Verzoli.

Infine, domenica 26 luglio, alle ore 21,30 ai Giardini della Scuola Pascoli, ci sarà lo “Brain: cosa ti dice la testa”, spettacolo prodotto dal Teatro Nuovo Melograno, diretto e interpretato da Daniele Vocino e Cristian Strambolini, con le voci di Catia Urbinelli, Claudio Marchetti, Rita Allegrezza, Fabrizio Giacomozzi e Maria Elena Pallotta. Come si comporta la nostra mente quando abbiamo bisogno di prendere una decisione? Come affronta un lutto, una situazione di rabbia o l’amore la nostra coscienza razionale? E cosa può succedere se in quelle stesse situazioni o in momenti analoghi scegliessimo di seguire la nostra parte creativa? Sin da quando siamo nati, famiglia, scuola e società, per il nostro bene, ci educano a compiere le nostre scelte seguendo la razionalità, tenendo un po’ a freno quella parte più istintiva tipica della nostra mente creativa. È sempre giusto? Questo spettacolo non vuole rispondere a nessuna di queste domande, vuole solo accompagnare il pubblico in un piccolo viaggio nella più intima esperienza umana, dove i due protagonisti, confrontandosi, scontrandosi e, alle volte, collaborando sono alla continua ricerca di un’umanità il più possibile completa per affrontare le sfide che la vita propone ogni giorno (ingresso a pagamento).

Si ricorda che per assistere agli spettacoli ai Giardini della Scuola Pascoli, in piazza Garibaldi, alla Rotonda a mare e alla Chiesa dei Cancelli, anche quelli gratuiti, è necessaria la prenotazione da effettuare attraverso una delle seguenti modalità: sul portale www.vivaticket.it oppure al teatro La Fenice, il giovedì e il venerdì, dalle ore 17 alle ore 20, e il sabato, dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 17 alle ore 20. Sarà inoltre possibile prenotare e acquistare i biglietti eventualmente rimasti disponibili anche direttamente sul luogo dell'evento a partire da un’ora prima dell’inizio della manifestazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2020 alle 12:25 sul giornale del 24 luglio 2020 - 187 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brt2