Albizzate (Varese): Crolla tetto, morti madre e i due figli

1' di lettura 25/06/2020 - La tragedia oggi pomeriggio ad Albizzate, in provincia di Varese, davanti agli occhi terrorizzati del fratello maggiore delle due piccole vittime, di 9 anni. Si è salvato perché era dall'altro lato della strada.

Terribile la scena che si sono trovati di fronte i soccorritori in via Marconi. A piombare sui passanti in strada è stato un lungo cornicione, che ha tirato giù un'ampia porzione lungo il fronte dell'edificio, fino a qualche anno fa occupato da una azienda tessile, la Bellora. Ben 73 metri di cemento, coppi e mattoni, che non hanno lasciato scampo a Fouzia Taoufiq, 38enne di origini marocchine, e ai due figli. Immediati i soccorsi, ma per la donna e il bimbo di 5 anni, che era in bicicletta, non c'era più nulla da fare. La piccola di 15 mesi, che si trovava nel passeggino, è stata trasportata in elicottero in gravi condizioni all'ospedale di Gallarate, dove è morta poco dopo l'arrivo per le ferite riportate. "E' stato un boato assurdo, come un'esplosione", ha raccontato una dipendente del Crai che si trova di fronte all'edificio del crollo. Sul posto i carabinieri del Reparto operativo di Varese con la squadra rilievi, cui spetteranno le indagini, e una squadra Usar, Urban Search and Rescue, che con l'aiuto di cani cerca-persona hanno scavato nelle macerie per scongiurare la presenza di altre persone. Per estrarre i corpi delle vittime ci sono volute diverse ore. L'intera area è stata isolata e l'edificio è stato messo in sicurezza insieme con il fabbricato 'gemello' in cui si trova il supermercato, che è stato fatto chiudere.






Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2020 alle 00:36 sul giornale del 26 giugno 2020 - 237 letture

In questo articolo si parla di cronaca, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boSe