Genova, riapertura Ponte Morandi: si chiamerà Viadotto Genova San Giorgio

1' di lettura 22/06/2020 - A due anni dalla tragedia e ad un anno dall'esplosione, durante le fasi finali della ricostruzione del ponte Morandi, la prima auto privata ha percorso la nuova infrastruttura lunga 1.067 metri.

Alla guida si trovava l'amministratore delegato di Webuild Pietro Salini che, assieme a Fincantieri e Italferr, sta portando a termine il progetto ormai agli sgoccioli e prossimo all'inaugurazione, prevista per la fine di luglio. Il ponte è stato inoltre percorso anche a piedi, sia da Salini accompagnato da Massimo Ferrari e da Nicola Meistro, sia dal sindaco di Genova e commissario Marco Bucci affiancato dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, documentando l'avvenimento tramite una diretta Facebook. Toti ha anticipato che "Viadotto Genova San Giorgio" sarà il nome del nuovo ponte e ha definito una grande emozione percorrere questi passi storici, dedicando quest'opera alle 43 vittime e alle loro famiglie. Bucci ha inoltre dedicato un pensiero anche agli operai e lavoratori che hanno reso possibile questo lavoro in un anno, nonostante le difficoltà dovute al Covid-19.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2020 alle 17:11 sul giornale del 23 giugno 2020 - 1698 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Netanya Primicino Coen

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boCN