Torino: senzatetto accampati davanti al Comune sgomberati dalla polizia

1' di lettura 13/05/2020 - Ieri mattina è stato effettuato lo sgombero di circa 46 senzatetto che, a seguito della chiusura del dormitorio invernale di piazza d'Armi, da una settimana vivevano accampati davanti al Comune di Torino.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia e dei carabinieri e non si sono registrate tensioni. Presenti anche diversi mezzi della Croce Rossa. Ai senzatetto è stata misurata la temperatura corporea poi sono stati fatti salire sugli autobus diretti verso la sede della Protezione Civile di via delle Magnolie, per essere sottoposti a ulteriore screening sanitario. Le 46 persone saranno ospitate nel padiglione V del Parco del Valentino. L'assessora Ilaria Antonino: "Le persone saranno trasportate nell'hub temporaneo allestito al Valentino, dove resteranno in attesa dei risultati del tampone", ha spiegato l'assessore comunale di Torino, Antonino Iaria, in piazza per seguire le operazioni di sgombero. I tamponi verranno fatti a tutti indipendentemente dalla presenza dei sintomi del coronavirus. "Sarà analizzato ogni singolo caso, come già abbiamo iniziato a fare durante la settimana scorsa - aggiunge l'assessore - per prevedere percorsi di inserimento alternativi all'hub, in base alla situazione di ognuno di loro. Conosciamo la situazione di tutti e per tutti si cercherà una soluzione".






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2020 alle 02:25 sul giornale del 14 maggio 2020 - 260 letture

In questo articolo si parla di cronaca, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blzu