Foligno: bimba di 3 anni trovata morta in una piscina a Capodacqua. Era scomparsa all'ora di pranzo

carabinieri 1' di lettura 13/05/2020 - E' stata ritrovata senza vita in una piscina a Capodacqua di Foligno la bimba di 3 anni che martedì intorno all'ora di pranzo si era allontanata da casa insieme ai suoi cani. Subito dopo la segnalazione erano scattate le ricerche, che avevano visto impegnati le squadre dei Vigili del Fuoco dei Distaccamenti di Foligno e Gaifana, i Carabinieri e un elicottero.

Intervenuto anche il personale TAS (Topografia Applicata al Soccorso).

Secondo le prime ricostruzioni, la bambina stava giocando nei pressi della sua abitazione insieme ai suoi cani, quando si sarebbe allontanata insieme a due di loro, con il terzo cane che ha fatto ritorno a casa da solo.

La prima ipotesi è quella dell'incidente, con la bambina caduta nella piscina di un ex agriturismo, senza riuscire a salvarsi. L'elicottero decollato da Arezzo ha individuato dopo poche ore la bimba e i suoi cani, rimasti lì con lei a vegliarla. I Carabinieri hanno prestato i primi soccorsi alla piccola, ma non c'è stato nulla da fare.

Il luogo del ritrovamento, Capodacqua, frazione di Foligno, dista non più di due chilometri dall'abitazione della bimba, la quale si sarebbe introdotta nella piscina passando attraverso una recinzione.

Le indagini sono in corso.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2020 alle 13:07 sul giornale del 14 maggio 2020 - 338 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, italia, foligno, umbria, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blzN