Crisi M5s: voci Di Maio verso passo indietro nel partito

1' di lettura 22/01/2020 - Molti i rumors che parlano di una decisione in arrivo nei prossimi giorni.

Pronto a un passo indietro. Questa la posizione, secondo diversi rumors non ancora confermati, del leader Luigi Di Maio. Potrebbe addirittura arrivare un annuncio prima della chiusura della campagna elettorale per le regionali di domenica. E mentre oggi danno il loro addio al Movimento due nuovi deputati, domani il leader M5s presenterà a Roma la nuova squadra di facilitatori regionali scelti dalla Rete. Non solo, perché è stato anche indetto un vertice tra i ministri pentastellati, dove si parlerà proprio della posizione del leader. La permanenza di questi nuovi organismi sarebbe comunque assicurata nel momento in cui il leader pentastellato dovesse decidere di annunciare lo status di leader dimissionario in vista degli Stati generali. Questa ipotesi consentirebbe alla dirigenza di traghettare l'M5s con un leader dimissionario, coadiuvato nel suo lavoro anche dal Comitato dei garanti costituito dal viceministro Giancarlo Cancelleri, dal sottosegretario Vito Crimi e dalla consigliera regionale Roberta Lombardi.






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2020 alle 00:15 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di politica, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfks