Epidemia da oppioidi: maxi multa per Johnson & Johnson

1' di lettura 27/08/2019 - La multinazionale tedesca Johnson & Johnson è stata multata per 572 milioni di dollari per un'aggressiva promozione di antidolorifici da oppioidi che hanno causato una dipendenza.

Due i farmaci Nucynta e Duragesic, venduti tra il 2000 e il 2015 che hanno provocato la dipendenza migliaia di persone.

Negli Stati Uniti sono morte 47mila persone solo nel 2017 a causa dell’overdose di questi farmaci.

Il ruolo è stato giocato, secondo l'accusa, tramite una campagna di disinformazione rivolta ai medici meno consapevoli dei rischi dei medicinali.

Johnson & Johnson ha messo in atto una frode di marketing guidata dal desiderio di realizzare miliardi di profitti e lo ha fatto "sviluppando e realizzando un piano per influenzare direttamente e convincere i medici a prescrivere sempre più oppioidi" nonostante fosse consapevole del loro abuso, del loro cattivo uso, della dipendenza creata e delle morti causate.






Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2019 alle 12:22 sul giornale del 28 agosto 2019 - 990 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a029