Crisi di governo, la Lega presenta una mozione di sfiducia

2' di lettura 09/08/2019 - La Lega ha presentato in Senato una mozione di sfiducia contro il governo Conte, mettendo su carta quanto detto nella giornata di giovedì, dopo settimane di tensioni nella maggioranza culminata con il voto sulla mozione M5S sulla Tav.

Il ministro dell'Interno aveva annunciato di voler mettere fine all'esperienza di governo con i cinquestelle, durato poco più di un anno, e di tornare alle urne. Secondo il leader leghista, forte del risultato delle elezioni europee e degli ultimi sondaggi, i troppi no del M5S hanno minato l'attività del governo.

Il partito di Di Maio si è detto pronto a tornare al voto, ma ha attaccato duramente l'ormai ex alleato, affermando che "Salvini sta andando fuori giri: prima fa cadere il governo inventando supercazzole, poi vaneggia di un inciucio tra il Movimento 5 Stelle e il Pd". Tutte le opposizioni si sono espresse a favore delle elezioni anticipate.

La mozione di sfiducia è il primo passo che dovrebbe portare alla formalizzazione della crisi di governo. Il Parlamento però è chiuso per ferie, fino al 9 settembre. La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha convocato la conferenza dei capigruppo per lunedì prossimo: spetterà ai capigruppo decidere se riaprire il Senato e mettere in calendario il voto sulla mozione di sfiducia, che non potrà avvenire prima della settimana successiva.

In caso di sfiducia, il presidente della Repubblica avvierà le consultazioni per valutare tutte le ipotesi, comprese quelle di un governo tecnico o di una nuova maggioranza. Nel caso si vada alle elezioni anticipate, considerando i tempi tecnici, il voto non si dovrebbe tenere prima della fine di ottobre, probabilmente il 27. Nel caso in cui le Camere venissero sciolte, questa legislatura passerà alla storia come la più breve della Repubblica italiana.






Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2019 alle 20:34 sul giornale del 10 agosto 2019 - 922 letture

In questo articolo si parla di politica, crisi di governo, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Av