Regno Unito: il parlamento ha respinto ancora una volta l'accordo su Brexit

Theresa May 1' di lettura 29/03/2019 - Il parlamento britannico ha bocciato per la terza volta l'accordo negoziato tra il governo di Theresa May e l'Unione Europea per l'uscita del Regno Unito dalla UE.

L'accordo su Brexit, già bocciato due volte il 15 gennaio e il 12 marzo scorsi, è stato respinto venerdì 29 marzo - la data fissata inizialmente per l'uscita del paese dall'Unione - con 344 voti contrari e 286 voti favorevoli.

La premier Theresa May ha ora tempo fino al 12 aprile per comunicare le sue intenzioni all’Unione Europea: chiedere una ulteriore proroga o uscire senza alcun accordo. Il Consiglio europeo aveva già dato la disponibilità a concedere una nuova proroga, ma in quel caso il Regno Unito dovrebbe tenere le elezioni europee previste per fine maggio.

Dopo il voto inglese, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha annunciato di aver convocato per il 10 aprile una riunione dell’organo che riunisce i capi di stato e di governo dell'UE.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2019 alle 18:20 sul giornale del 30 marzo 2019 - 407 letture

In questo articolo si parla di politica, unione europea, regno unito, marco vitaloni, articolo, brexit, theresa may

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5VH