Patente ritirata per chi parla al cellulare, la proposta della Polstrada

20/02/2019 - Patente ritirata agli automobilisti che parlano al cellulare, questa la proposta della Polizia stradale, in commissione Trasporti alla Camera.

L'utilizzo dello smartphone alla guida è infatti una delle principali causa di incidenti. Una norma che inasprirebbe le attuali norme secondo cui è prevista la sospensione della patente solo in caso di recidiva.

Novità anche per quanto riguarda il ritiro della patente in caso di omicidio stradale: la Corte costituzionale ha stabilito che può essere revocata solo in caso di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. La decisione della Corte ha quindi dichiarato illegittimo l'articolo 222 del Cda che prevede la revoca automatica in caso di omicidio o lesioni stradali.






Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2019 alle 12:27 sul giornale del 21 febbraio 2019 - 695 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4ub