Terrorismo: blitz dei carabinieri del Ros, 15 fermi

carabinieri 09/01/2019 - Sono 15 le persone fermate mercoledì mattina dai carabinieri del Ros di Palermo, con l'accusa di istigazione a commettere delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri, ingresso illegale di migranti nel territorio nazionale ed esercizio abusivo di attività di intermediazione finanziaria.

L'inchiesta partita due anni fa da un "pentito" che faceva parte della banda dedita all'organizzazione di viaggi dalla Tunisia alla Sicilia per il trasporto di piccoli gruppi di migranti. Pagando 2.500 si poteva arrivare fino alle coste italiane, più alto il prezzo del viaggio se le persone erano ricercate in Tunisia per vari reati compreso il terrorismo".

Uno dei fermati, un tunisino, faceva apologia dello Stato islamico sui social. Sul suo profilo Facebook sono state trovate video e foto che inneggiavano all'Isis, o inviti ai seguaci a uccidere in nome di Allah, con immagini di decapitazioni.






Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2019 alle 11:24 sul giornale del 10 gennaio 2019 - 398 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a27X