Catania: 58enne uccide l'ex moglie e si spara

Carabinieri 28/12/2018 - Una donna di 58 anni, Sara Parisi, è stata assassinata dall'ex marito a Giarre, in provincia di Catania.

E' successo venerdì mattina poco dopo le 8 in viale delle Province, nei pressi dell'abitazione della donna. Il killer, Francesco Privitera, 58 anni, muratore, avrebbe tentato di suicidarsi dopo aver commesso il delitto ed è morto nell'ospedale Cannizzaro di Catania.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo ha atteso che l'ex moglie, che faceva la badante, uscisse di casa per andare al lavoro. Alla vista dell'uomo armato di pistola, la donna avrebbe cercato di fuggire ma lui l'ha inseguita, l'ha raggiunta e le ha sparato diversi colpi di pistola, uccidendola.

Allertati dagli spari, numerosi vicini e familiari della donna sono accorsi in strada. Privitera avrebbe quindi tentato di uccidersi sparandosi un colpo all'addome. Soccorso, è stato trasportato in gravissime condizioni all'ospedale di Catania, dove è poi morto.

I due avevano due figli ed erano separati da diversi anni. Sarebbe stata la gelosia il movente del femminicidio: l'ex marito aveva scoperto che la donna aveva una nuova relazione con un altro uomo.






Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2018 alle 17:52 sul giornale del 29 dicembre 2018 - 483 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, giarre, femminicidio, marco vitaloni, omicidio-suicidio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2Sg