Rogo in una baraccopoli a San Ferdinando: muore un migrante

02/12/2018 - Un migrante del Gambia è morto sabato sera nel rogo scoppiato nella tendopoli di San Ferdinando a Gioia Tauro, dove vivono centinaia di migranti.

Il rogo avrebbe distrutto due baracche e si sarebbe sviluppato per un fuoco acceso dai migranti per riscaldarsi. Inutile l'arrivo dei vigili del fuoco. La vittima è un giovane di 18 anni, morto carbonizzato, probabilmente senza accorgersi di quanto stava accadendo.

Molti dei migranti che vivono nella baraccopoli lavorano come braccianti nella raccolta delle arance nela Piana di Gioia Tauro. Lo scorso anno un incendio aveva provocato la morte di una donna nel rogo che aveva ditsrutto circa 200 baracche.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2018 alle 12:50 sul giornale del 03 dicembre 2018 - 319 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1ZG