Usa, sparatoria in un locale di universitari a Los Angeles: 12 morti, ucciso il killer

08/11/2018 - Sono almeno 12 le vittime della sparatoria avvenuta in un locale di Los Angeles. Diverse anche le persone ferite.

Secondo i primi racconti un uomo armato avrebbe fatto irruzione nel pub "Borderline", a Thousand Oaks, aprendo aperto il fuoco con una pistola automatica. Una trentina i colpi esplosi. L'assalitore si è poi ucciso. Tra le vittime anche un poliziotto giunto sul posto, che è rimasto coinvolto nello scontro a fuoco.

L'assalitore, un marine di 28 anni con problemi mentali, è entrato nel locale lanciando fumogeni prima di aprire il fuoco sui presenti. Nel locale era in corso una festa di studenti universitari.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2018 alle 12:17 sul giornale del 09 novembre 2018 - 610 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1bm