Inghilterra: precipita elicottero, morto il presidente del Leicester

28/10/2018 - L'elicottero del presidente della squadra di calcio inglese del Leicester City, il thailandese Vichai Srivaddhanaprabha, è precipitato ed esploso sabato sera poco dopo il decollo nei pressi dello stadio di Leicester, in Inghilterra.

L'elicottero si è alzato in volo alle 20.30, un’ora dopo la fine della partita di Premier League tra Leicester e West Ham, e si è schiantato a circa 200 metri di distanza in un parcheggio dello stadio.

La polizia ha confermato che il 60enne patron del club, uno degli uomini più ricchi della Thailandia e proprietario della catena di negozi King Power, era a bordo dell'elicottero. Assieme a lui sono morti due suoi collaboratori, il pilota e la compagna di quest'ultimo.

Srivaddhanaprabha era il proprietario del Leicester City dal 2010. Il piccolo club inglese è entrato nella storia del calcio moderno quando nel 2016, sotto la guida dell'allenatore italiano Claudio Ranieri, vinse a sorpresa la Premier League, superando tutte le grandi squadre del calcio inglese.





Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2018 alle 17:56 sul giornale del 29 ottobre 2018 - 794 letture

In questo articolo si parla di cronaca, calcio, elicottero, inghilterra, incidente aereo, marco vitaloni, leicester, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZQv