Grecia: scossa di terremoto 6.8 a largo di Zante, danni

26/10/2018 - Una violenta scossa di terremoto 6.8 ha fatto tremare alle 00.54, l'isola greca di Zante. Il sisma si è verificato ad una profondità di 10 chilometri. Crolli, ma nessuna vittima.

La scossa è stata chiaramente avvertita anche nel sud della Penisola, in Puglia, Bssilicata, Calabria e Sicilia, con un'allerta tsunami e un appello alla popolazione di “stare lontani da coste e spiagge. Si raccomanda massima prudenza nelle zone costiere e nei bacini portuali, seguendo le indicazioni delle autorità“.

L’INGV ha comunicato l’osservazione di onde anomale di 10cm a Le Castella (Crotone), in Calabria, confermando l’arrivo dello tsunami (fortunatamente di piccola entità) anche sulle coste italiane.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2018 alle 11:21 sul giornale del 27 ottobre 2018 - 874 letture

In questo articolo si parla di redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZM8