Trump e Kim Jong-un, incontro tra i due leader e "documento storico" sul nucleare

12/06/2018 - Si sono incontrati alle 9 del mattino (le 3 in Italia) di martedì nell'hotel Capella sull''isola di Sentosa a Singapore per dare il via al primo vertice, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e il leader coreano Kim Jong-un.

Nel corso dell'incontro i due leader hanno firmato un documento sui negoziati per la denuclearizzazione. Un incontro iniziato con una storica stretta di mano. "È andato "molto bene" ha riferito al termine Trump che ha aggiunto, "Kim darà il via al processo appena tornato in Corea. Posso dire che adesso lo conosco abbastanza bene". "Non era facile, ma abbiamo superato gli ostacoli", ha commentato invece il leader nordcoreano.

Un faccia a faccia durato circa 45 minuti, poi i due leader hanno il via alla riunione allargata alle delegazioni, infine il pranzo. Al termine dell'incontro ancora strette di mano e passeggiata nei giardini per Trump e Kim Jong-un.

"Kim Jong-un è un negoziatore sveglio e abile", ha commentato il numero uno della Casa Bianca, aggiungendo di essere intenzionato a ripetere l'incontro "molte volte". Soddifazione per l'incontro anche per il leader coreano: "Abbiamo avuto un incontro storico, abbiamo deciso di lasciarci il passato alle spalle, abbiamo firmato un documento storico, il mondo vedrà un importante cambiamento", ha aggiunto Kim. "Vorrei esprimere gratitudine al presidente Trump per aver fatto accadere questo incontro", ha sottolineato.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2018 alle 12:37 sul giornale del 13 giugno 2018 - 403 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVwT