Libia: accordo tra le fazioni, elezioni il 10 dicembre

29/05/2018 - I leader delle fazioni libiche in conflitto hanno raggiunto un accordo per tenere le elezioni parlamentari e presidenziali il prossimo 10 dicembre.

L'intesa è stata raggiunta martedì nel corso della conferenza di pace a Parigi convocata dal presidente francese Emmanuel Macron. All'incontro hanno partecipato il primo ministro del governo di Tripoli Fayez al-Sarraj, il generale Khalifa Haftar, leader dell'est del paese, il presidente del parlamento con sede a Tobruk Aguila Saleh e il presidente del Consiglio di stato di Tripoli Khaled al Mishri.

Presenti l'inviato dell’ONU Ghassam Salamè, i rappresentanti di UE e Unione Africana e di una ventina di paesi: i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza ONU (Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Cina e Francia), Italia, Turchia, Algeria, Marocco, Egitto, Tunisia, Ciad, Emirati Arabi Uniti, Qatar e Kuwait.

I leader libici si sono impegnati a seguire un ambizioso piano per la pacificazione della Libia, centrale per la lotta all'immigrazione clandestina verso l'Europa e alla minaccia jihadista. Il piano prevede elezioni a dicembre, la stesura della Costituzione, la riunificazione delle istituzioni (con il ritorno del parlamento nella capitale Tripoli), della banca centrale e dell'esercito del paese. Le parti hanno anche programmato di “finalizzare una base costituzionale per le elezioni” entro il 16 settembre.

Ma ci sono forti dubbi sulla riuscita del piano stilato a Parigi, considerando l'estrema frammentazione del paese, diviso in decine di fazioni e tribù dalla caduta del regime di Gheddafi nel 2011. Lunedì diverse milizie e consigli locali di importanti città della Tripolitania (Misurata, Zintan e Sabrata) hanno espresso il loro rifiuto all'iniziativa francese.





Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2018 alle 17:31 sul giornale del 30 maggio 2018 - 436 letture

In questo articolo si parla di parigi, politica, libia, marco vitaloni, articolo, accordo di pace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aU4T