Lutto nel mondo del cinema, è morto Ermanno Olmi

ermanno olmi 07/05/2018 - E' morto nella notte tra domenica e lunedì, all'età di 86 anni, il regista Ermanno Olmi.

Malato da tempo, era ricoverato da alcuni giorni all'ospedale di Asiago, in provincia di Vicenza. Nato nel 1931, Olmi inizia la carriera da regista negli anni Cinquanta girando una serie di documentari, sua grande passione.

Il suo primo film, Il tempo si è fermato, uscì nel 1958. Nel 1978 realizzò la sua opera più famosa, L'albero degli zoccoli, film recitato in dialetto bergamasco da attori non professionisti che vinse la Palma d'Oro al festival di Cannes.

Nel 1988 uscì La leggenda del Santo bevitore, Leone d'Oro a Venezia, tratto dal racconto di Joseph Roth. Il mestiere delle armi del 2001 è un altro dei suoi film più noti, che vinse nove David di Donatello. Il suo ultimo lungometraggio, Torneranno i prati, è uscito nel 2014.





Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2018 alle 17:11 sul giornale del 08 maggio 2018 - 593 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cinema, ermanno olmi, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUhM