Forlì: pensionato uccide la figlia disabile e si spara

Ambulanza generico 12/04/2018 - Un pensionato di 73 anni ha ucciso con un colpo di pistola la figlia disabile di 45 anni e ha poi tentato di suicidarsi con la stessa arma.

E' successo giovedì mattina a Meldola, in provincia di Forlì-Cesena. L'uomo, che si è sparato alla testa, non è morto: è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Bufalini di Cesena. La vittima, Elisa Giacchini, è morta praticamente sul colpo.

Il dramma si è consumato attorno alle 8 di mattina nel garage della loro abitazione, mentre la moglie del 73enne era in casa. L'uomo ha sparato alla figlia e hai poi rivolto la pistola, regolarmente detenuta, contro di sè. Sul posto sono intervenuti il 118 e l'elimabulanza che ha trasportato l'anziano all'ospedale di Cesena. Sul fatto indagano i carabinieri.





Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2018 alle 15:19 sul giornale del 13 aprile 2018 - 813 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, forlì, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTxb